Ratificata la Convenzione di Strasburgo sulla lotta alla corruzione

Indice dell'articolo

La legge che, come si legge nel Preambolo, mira a rendere efficace la lotta alla corruzione attraverso una collaborazione internazionale in materia penale, intensificata, rapida ed adeguata, ha provveduto ad identificare e definire diverse fattispecie penali: corruzione attiva e passiva di agenti pubblici nazionali (artt.\r\n2 e 3), corruzione di membri di assemblee pubbliche nazionali (art. 4), corruzione di agenti pubblici stranieri\r\n(art. 5), corruzione di membri di assemblee pubbliche straniere (art. 6), corruzione attiva e passiva nel privato (artt. 7 e 8), corruzione di funzionari internazionali (art. 9), corruzione di membri di assemblee parlamentari internazionali (art. 10), corruzione di giudici e di agenti di tribunali internazionali (art. 11), malversazione (art. 12), riciclaggio del prodotto dei reati di corruzione (art. 12), reati in materia di contabilità (art. 14)

Share

News recenti