Consulente 231: chi è e cosa fa

Indice dell'articolo

Il Consulente per il Modello 231 risponde al cliente sull’adempimento degli obblighi previsti dal Decreto Legislativo n.231/2001 in materia di responsabilità amministrativa degli enti. Inoltre, il consulente fornisce una serie di indicazioni sulla prevenzione della corruzione e della commissione di reati. Sebbene i reati siano in continuo ampliamento ed aggiornamento, di seguito ecco quelli più ricorrenti:

  • Reati societari e finanziari 

 

  • Reati tributari

 

  • Reati contro la salute e la sicurezza sul lavoro

 

  • Reati ambientali

 

  • Reati per illeciti amministrativi

 

  • Reati contro la Pubblica Amministrazione

 

  • Reati contro la persona o personalità individuale

 

  • Reati di terrorismo o eversione dell’ordine democratico

 

  • Reati transnazionali 

 

  • Reati di criminalità informatica

 

  • Manipolazioni del mercato e abuso di informazioni privilegiate

 

La compilazione corretta del Modello 231 è necessaria per essere in regola con la normativa vigente. Un consulente esperto in materia può aiutarti a compilarlo in modo corretto e a offrirti tutta l’assistenza necessaria per completare la procedura. Avere a che fare con un consulente 231 può certamente aiutare te e la tua azienda.

In Bluen abbiamo sviluppato un software, in grado di sostituire la figura del consulente, grazie a pochi e semplici click. Affidati alla competenza e all’esperienza di Bluen 5.0, per la realizzazione del Modello 231.

Chi è il consulente 231

Il consulente per il Modello 231 è un professionista specializzato nella gestione della documentazione contabile e fiscale di imprese e professionisti. Si occupa di consulenza contabile, fiscale e amministrativa, fornendo un supporto alle imprese nella gestione della documentazione contabile e fiscale. Inoltre, fornisce consulenza in materia di adempimenti fiscali e di revisione contabile.

Il consulente per il Modello 231 è un esperto nell’assistenza e consulenza per la corretta compilazione del Modello 231. In particolare, il Consulente per il Modello 231:

 

  • Orienta l’impresa nella compilazione del Modello 231;

 

  • Verifica la correttezza della compilazione del Modello 231;

 

  • Fornisce suggerimenti in merito alle migliori strategie da adottare in relazione alla gestione dei rischi di corruzione.

 

Cosa fa uno studio di consulenza 231

L’adozione e l’effettiva attuazione del modello organizzativo 231, giudicato idoneo per essere attuato, è l’unica tutela che la tua azienda possiede rispetto alle sanzioni pecuniarie e interdittive previste dal D.Lgs. 231/2001. L’approccio di Bluen ai Modelli 231 è senza dubbio la soluzione alle tue esigenze. Grazie alla consulenza 231, possiamo mettere al riparo te e la tua società da tutto ciò che tocca ogni aspetto della vita della tua azienda:

  • Corruzione, frode ai danni delle pubbliche amministrazioni, frode alle pubbliche forniture;

 

  • Rapporti rischiosi con lavoratori e fornitori (ad esempio: infortunio grave o addirittura sfruttamento da parte di fornitori a cui ti affidi);

 

  • E-commerce in relazione a marketplace e consumatori (ad esempio: frodi commerciali o utilizzo di marchi di terzi);

 

  • Rapporti agroalimentari con gli stakeholder e l’ambiente (ad esempio impatti della criminalità o attività legate alla gestione dei rifiuti su terra, acqua e aria);

Bluen è formata da un gruppo di professionisti e può aiutarti nel percorso per costruire su misura il tuo Modello 231. Vuoi saperne di più sulla nostra consulenza? Visita la nostra pagina contatti e compila il form per effettuare la tua richiesta!

Chi deve fare il modello 231

Il modello 231 consente alle imprese, siano esse PMI (Piccole o Medie Imprese) o grandi aziende, di tutelarsi da alcuni illeciti che potrebbero diventare grossi problemi in futuro. Tale modello non è obbligatorio ma necessario, in quanto consente alle aziende di ridurre sensibilmente il rischio di essere coinvolte in reati commessi a vantaggio dell’azienda stessa o dei suoi dipendenti.

Con la sua compilazione, infatti, la società può richiedere formalmente l’esenzione dalle accuse, o comunque la limitazione della responsabilità che possa derivare per i reati sanzionabili previsti dal Decreto 231.

Affidarsi ai professionisti o utilizzare un software in azienda?

Al momento, siamo tutti circondati dai software. Il numero di persone che usano il computer nel 2022 sono 5,11 miliardi nel mondo. Sappiamo che tutti questi dispositivi funzionano con un sistema operativo che è un software con molte funzioni integrate. Tuttavia, individui e aziende di tutto il mondo utilizzano i software per molte ragioni e ottengono molti vantaggi.

Viene utilizzato nei trasporti, nelle reti elettriche, nelle centrali nucleari e in altre funzioni che offrono le basi della vita. Quasi tutte le aziende utilizzano una sorta di software aziendale per riuscire ad avere maggior successo (e i conti in regola). Non stiamo parlando di Microsoft Word o Excel. Il software aziendale aiuta a gestire gli elementi vitali della propria attività, controllare i costi, automatizzare le funzioni, ecc. Anche le piccole imprese utilizzano una sorta di programma per gestire le parti critiche della loro società.

L’utilizzo di un sistema software avanzato non solo ti aiuta a svolgere attività banali più velocemente, ma ti dà accesso alle esperienze di migliaia di altre aziende. I professionisti della tecnologia che lavorano per grandi aziende sanno che il software è un investimento. 

Il software consulente 231 per la tua azienda

E ora? Se anche tu sei alla ricerca di un software consulente 231 per la tua azienda, allora sei nel posto giusto. Bluen 3.0 è l’innovativo software per le attività di risk management, l’unico in grado di:

  • Fornire un unico indicatore economico del rischio sanzione

 

  • Monitorare costantemente i rischi, in modo da aiutarti a ridurli

 

  • Aggiornarsi continuamente in base alla legislazione e alla giurisprudenza di settore

 

Contatta Bluen e richiedi subito un preventivo gratuito!

Share

News recenti